Identitari denunciati dopo blitz anti-islamizzazione a Borgosesia

Otto identitari sono stati denunciati in seguito al blitz anti-islamizzazione condotto nel cinema Lux di Borgosesia (VC), nel quale si stava svolgendo la conferenza islamica “l’Italia sono anch’io”, sabato 14 gennaio.

GID Borgosesia Cinema Lux Remigrazione

La notizia è stata riportata anche da La Stampa: http://www.lastampa.it/2017/01/17/edizioni/vercelli/otto-giovani-denunciati-dopo-il-blitz-antiislam

Gli identitari erano stati trattenuti dalle forze dell’ordine per circa 5 ore, nella stazione dei Carabinieri di Borgosesia, ove erano stati redatti i relativi verbali.

Il blitz condotto dagli identitari è stata un’azione radicale ma non violenta, contro l’ipocrisia di un raduno islamico che mirava a chiedere un diritto di cittadinanza basato sul nulla. Continueremo sempre più a denunciare ed a protestare contro la Grande Sostituzione e l’immigrazione di massa, che ci vengono indorate con manifestazioni ridicole come queste.

Generazione Identitaria è da sempre schierata sia contro lo Ius Soli che contro l’islamizzazione dell’Europa. Essendo questo evento organizzato a favore del diritto di cittadinanza indiscriminato a stranieri musulmani, esso non poteva chiaramente svolgersi senza una protesta da parte degli identitari. Una manifestazione priva di senso, patrocinata perfino dal comune di Borgosesia, che intende far passare il deprecabile messaggio secondo il quale chi giunge in una determinata terra immediatamente ne diventa parte.

Generazione Identitaria ribadisce con forza la sua contrarietà a questo principio, così come afferma che l’Islam non è il benvenuto né in Valsesia né in Europa, in quanto esso ha dimostrato di essere un fertilissimo humus per il terrorismo laddove attecchisce. La lotta degli identitari continuerà senza sosta nell’ostacolare, d’ora in poi, simili spot propagandistici, degni prodotti di un regime multiculturale morente e condannato al fallimento.

La soluzione è una sola: Remigrazione!

2 pensieri riguardo “Identitari denunciati dopo blitz anti-islamizzazione a Borgosesia

  • 20/05/2017 in 11:04
    Permalink

    il multiculturalismo è fallito in tutto il mondo, le seconde e terze generazione di immigrati islamici in occidente, hanno rimpolpato le file dell’estremismo combattente e compiuto atti di terrorismo in tutta europa
    la sinistra globalista vuole annientare la cultura della parte di europa che non è stata ancora distrutta dal comunismo
    siete la ns. speranza

    • 21/05/2017 in 19:08
      Permalink

      Grazie di cuore Stefano, continua a seguirci qui e sui social networks, e contattaci per ulteriori info!

I commenti sono chiusi