Identitari portano aiuti a canile ENPA vandalizzato dai rom

GID generazione solidaria canile enpa rom torino

Continua l’impegno degli attivisti di Generazione Identitaria Torino in supporto a residenti e lavoratori di Via Germagnano, zona del capoluogo piemontese particolarmente disagiata a causa della presenza di un grosso campo rom che staziona da troppo tempo in quell’area.
Oltre ai consueti scippi e furti nelle abitazioni, oltre ai roghi tossici effettuati in barba a qualsiasi legge dello Stato all’interno del campo, i nomadi si sono resi protagonisti anche di atti vandalici ed intimidatori nei confronti del locale canile ENPA.

In solidarietà al canile ed al personale che lavora al suo interno, letteralmente assediati dall’illegalità e dall’inquinamento creato dai rom, gli identitari hanno donato oggi, insieme a militanti di Resistenza Nazionale, un consistente carrello di aiuti alimentari ed altri prodotti destinati ai cani ivi ricoverati.

Consci del fatto che si tratti di un gesto comunque insufficiente, chiediamo che il sindaco Appendino ed il Comune si attivino immediatamente per risolvere il grave problema di degrado che affligge Via Germagnano, sgomberando immediatamente i nomadi e verificando se tra essi vi siano eventuali latitanti e ricercati dalle Forze dell’Ordine.