Defend Europe ha raggiunto la Libia

Come avevamo promesso, e come nessuno credeva, oggi la la nave degli identitari “C-Star” è arrivata nella SAR Zone della Libia per cominciare la fase operativa della missione Defend Europe.

Ci avevano dati per spacciati già a Suez, e siamo passati. Ci avevano dati per finiti a Famagosta, e siamo ripartiti, riuscendo anche ad imbarcare il nostro equipaggio al largo di Limassol. In entrambi i casi le ONG avevano diffuso falsità e fake news per provare a fermare la C-Star.

Ci avevano anche detto che avevamo un vitale bisogno di fare rifornimenti a Est di Creta e che la nostra nave fosse in avaria. Ovviamente anche queste erano bufale.
La nave non aveva alcun problema e si è subito messa in marcia verso le acque della Tripolitania.

Davanti alla Libia gli identitari potranno presto iniziare le loro azioni di monitoraggio delle ONG, come spiega Lorenzo Fiato in questo video girato sulla C-Star ripartendo da Creta:

Le nostre attività consisteranno nel documentare l’operato delle ONG e riportare qualunque irregolarità alla Guardia Costiera italiana e libica. Inoltre se troveremo dei barconi vuoti, abbandonati dagli scafisti, li affonderemo in modo che nessuno li possa più riutilizzare.

Lorenzo Fiato, Gian Marco Concas e noi tutti ringraziamo di cuore coloro che stanno supportando la missione e che ci seguono ogni giorno sui social networks. Generazione Identitaria ha già dimostrato un fatto: quando una cosa promette, essa viene mantenuta.

Fermiamo l’invasione, il traffico di esseri umani e le morti in mare! 

Continuate a sostenerci: 

GID Defend Europe Libia C-Star equipaggio

Un pensiero riguardo “Defend Europe ha raggiunto la Libia

  • 30/08/2017 in 09:07
    Permalink

    State mandando un messaggio forte e chiaro, continuate così!!!

I commenti sono chiusi