Difendi l’Europa, difendi Roma!

Venerdì 8 dicembre gli attivisti di Generazione Identitaria Roma hanno esposto nel pomeriggio uno striscione di 16 metri sul Ponte Flaminio: “Difendi l’Europa, difendi Roma”.

GID Difendi Roma ponte Flaminio

I giovani d’Europa sono pronti a riscoprire e difendere la propria identità, le proprie radici e la propria terra. Il simbolo di Sparta che svetta sul marmo di Roma è solo l’inizio di una lunga serie di azioni contro i nemici della nostra civiltà.

Questo è il biglietto da visita della sezione romana di Generazione Identitaria, nata da poche settimane, come riportato anche dagli articoli scritti in merito:

Difendi l’Europa, difendi Roma, unisciti agli identitari!

“Le mie ossa affondano nelle Termopili, il mio sangue scorre nel Tevere.”

GID Difendi Roma ponte Flaminio

2 pensieri riguardo “Difendi l’Europa, difendi Roma!

  • 03/01/2018 in 15:08
    Permalink

    Roma è diventata una città allo sbando per:
    1) Immigrazione fuori controllo , super popolazione di gente immigrata/rifugiati e non che sono baciati da tutti i privilegi possibili, mentre il governo lascia gli italiani come ultimo fanalino di coda; 2) impossibilità di fusione tra religioni, culture, educazione quindi se devono essere aiutati lo si deve fare ai loro paesi; 3) aumento vertiginoso di furti, uccisioni, stupri e di conseguenza mancanza di sicurezza per tutti i cittadini ITALIANI; 4) aumento di favelas in prossimità di abitazioni, scuole, uffici e che tali luoghi diventano accumulo di immondizia e prolificazione di malattie. Ci sarebbe molto altro da dire: No IUS SOLI, abitazioni, rette scolastiche, cellulari, biciclette prima agli italiani. Siamo diventati gli ospiti di casa nostra con il pagamento salato delle nostre tasse. Inoltre importantissimo da citare, queste popolazioni che si permettono di aggredire i nostri agenti della forza pubblica, procurando fratture, pestaggi e ancora peggio quando i nostri agenti vengono uccisi da tale gentaglia. Poi intervengono i giudici buonisti e li lasciano pure liberi di reiterare il fatto!!! Questo è inammissibile in nessun altro paese accade, e se accade la polizia procede . Vadano in Germania ad aggredire gli agenti, poi vediamo se ritornano a casa!!!! I nostri italiani quando sono emigrati in Germania 60 anni fà non si sono mai permessi di aggredire la polizia, hanno imparato il tedesco, e trovato lavoro. E niente risse o quant’altro.

  • 03/01/2018 in 15:21
    Permalink

    ROMA CITTA’ INSICURA

I commenti sono chiusi