Contatti

Facebook: https://www.facebook.com/GenerazioneIdentitaria

Email: [email protected]

Twitter: https://twitter.com/GenerazioneID

Youtube: https://www.youtube.com/user/GenerazioneID

Instagram: https://www.instagram.com/generazione.identitaria

Google+: https://plus.google.com/104270486884740445122

 

Richiesta informazioni


51 pensieri riguardo “Contatti

  • 14/12/2012 in 18:18
    Permalink

    vi ho segalato su fb per istigazione alla vioenza verso un altra razza/etnia. Mi fate schifo.. gente come vuoi mi fa vergonare di appartenere a un popolo così razzista. siete vuoi i criminali.

    Risposta
    • 14/12/2012 in 18:26
      Permalink

      Gente come voi è solamente una massa di robot che la fabbrica produce in serie con lo stampino. Prima o poi incepperemo il meccanismo di produzione.

      Saluti

      Risposta
    • 28/01/2013 in 18:30
      Permalink

      Innanzitutto impara a parlare…. 2° se non ti piace la pagina e/o il sito stattene fuori, 3° vai in Marocco in minigonna e vedi come sono accoglienti, 4° studiati il principio di reciprocità della Costituzione, 5° vaffanculo buonista ipocrita di merda

      Risposta
    • 15/06/2016 in 05:36
      Permalink

      tu non appartieni proprio per niente, spiona.

      Risposta
    • 26/05/2017 in 14:43
      Permalink

      Anna Snaidero forse tu non sei all’altezza di comprendere cosa significhi difendere le proprie radici, forse perchè tu non ne hai. Mi dispiace per te, ma fattene una ragione. Non è essere razzisti ma realisti. Quindi le tue parole offensive rivelano la tua pochezza.

      Risposta
  • 09/01/2013 in 01:50
    Permalink

    Voglio aderire! Ci sono circoli a Milano?

    Risposta
  • 10/03/2013 in 14:03
    Permalink

    HO VISTO LA RIUNIONE A BRESCIA .E SONO CONTENTO DI AVER SENTITO LA CONFERENZA .SPERO DI VEDERNE ANCORA E MOLTE DI PIU IN FUTURO.GRAZIE X AVERNE FATTO PARTE.MAURO

    Risposta
    • 12/03/2013 in 21:07
      Permalink

      C’è da sperare che molti altri di loro siano così fessi da farci pubblicità, perchè chiunque (dotato di cervello) visiti il nostro sito e la nostra pagina FB capisce immediatamente che sono il “ilpopolodellescimmie” i veri xenofobi.

      Risposta
      • 12/03/2013 in 21:15
        Permalink

        il bello è che poi, come al solito, vi danno degli ignoranti quando loro scrivono “minorizzazata”.

        Risposta
  • 16/03/2013 in 11:48
    Permalink

    Ragazzi vi invito a fare attenzione, anonymous pare abbia oscurato i siti di casapound, fiamma tricolore e forza nuova

    Risposta
  • 15/04/2013 in 21:28
    Permalink

    salve.. scrivo qui per mantenere l’anonimato.. sono una ragazza extracomunitaria di 19 anni e da quando ne avevo 6 vivo in Italia. ho una mia cultura e una mentalità molto aperta quindi non cominciate a sputare sentenze, a offendere e a darmi dell’ignorante 😉 vi prego non offendetevi quando dico che siete dei razzisti perchè volenti o no è questa la verità! ok al patriottismo, all’amore di patria, al proteggere la propria cultura e tutto quello che volete, ma cerchiamo di chiarire un po’ le cose.. in 13 MAI, e sottolineo MAI, lo stato ci ha dato dei soldi perchè siamo extracomunitari e i miei genitori si sono letteralmente spaccati la schiena per poterci dare da mangiare (così come hanno fatto e stanno facendo migliaia di italiani). punto secondo: non c’è lavoro perchè tutta l’Italia è in crisi non perchè ve lo togliamo noi! voglio proprio vedere che succede se cacciate i 5 milioni di stranieri che abitano su tutto il territorio! (considerano tra l’altro tutti i giovani italiani che stanno emigrando per trovare lavoro) chi vi aiuterà a pagare le tasse? a chi darete la colpa di tutto ciò che succede nel bel paese poi? avrete più lavoro questo sì.. ma non credo che tutti sarebbero disposti a lavare i cessi dei più ricchi come fa mia madre! e non venitemi a dire che sono tutte cazzate perchè ne ho sentita di gente parlare così! parlate di tutti i furti, rapine, omicidi compiuti da extracomunitari.. basta che poi quando un italiano commette un omicidio si stanno tutti zitti! vi sembra giusto che nel 2013 devo sentirmi dire dalla gente che devo morire solo perchè mi sono trasferita in un altro paese per sopravvivere!? non ho anch’io diritto alla vita? non mi sembra di essere un’aliena venuta a distruggere l’Italia eppure questa mentalità del cavolo continua ancora a persistere e voi ne siete la conferma! eppure l’uomo ha da sempre emigrato in posti che potevano garantire la sua sopravvivenza.. l’ha fatto più di 2mila anni fa e lo fa tutt’ora! su quali basi, su quali teorie e filosofie di vita un italiano è migliore di un rumeno, africano, albanese ecc.. come compie una rapina uno straniero (senza cervello) lo può fare anche l’italiano (anche lui senza cervello). sono rimasta davvero sconvolta di questa pagina davvero.. non pensavo ci fosse ancora gente così fermamente convinta delle proprie ideologie RAZZISTE! ultima cosa: in Germania il numero di immigrati supera i 7 milioni eppure non mi sembra se la passino tanto male economicamente parlando 😉

    Risposta
    • 15/04/2013 in 22:17
      Permalink

      Non hai capito il nostro movimento. Al nostro incontro pubblico a Brescia era presente anche un Rumeno. Perchè non guardiamo la carta d’identità, e sappiamo distinguere un Codreanu (Rumeno) da un Rom. Questo è un movimento per Nativi Europei. Se avessi avuto la voglia di guardare la nostra pagina Facebook forse avresti capito di più. Ma hai preferito scrivere un lungo post e fare pessima figura.

      Cerchiamo di distinguere il razzismo dalla matematica: https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-snc6/9711_365008223594396_1343230377_n.jpg

      Anche gli USA “non se la passano male economicamente”, ma sono il perfetto esempio di quello che non vogliamo diventare.
      Il fatto che la maggior parte degli immigrati delinquano E’ SOLO UN AGGRAVANTE (di nuovo: se avessi avuto la voglia di leggere la nostra pagina FB lo avresti capito). Per noi il problema è la società multietnica, A PRESCINDERE dalla criminalità, in quanto rappresenta la distruzione delle differenze di cui i popoli sono espressioni, e che arricchiscono il nostro mondo.

      Risposta
  • 15/06/2013 in 15:33
    Permalink

    Buongiorno, seguo da un bel po la vostra pagina FB e leggo spesso, trovandomi, profondamente in accordo, le tematiche che sollevate. Sono di Campodarsego (PD), a quando incontri o riunioni conoscitive nelle mie zone? Grazie.

    Risposta
    • 23/06/2015 in 19:56
      Permalink

      Anche io sono di Padova e sono anch’io interessato a partecipare ad un incontro…

      Risposta
  • 19/08/2013 in 00:21
    Permalink

    ciao vorrei aderire anche io in Umbria siete presenti???

    Risposta
  • 07/04/2014 in 11:59
    Permalink

    GRANDI ragazzi.. in Veneto nulla? sono di Vicenza..
    sempre avanti così!!!

    Risposta
  • 29/08/2014 in 13:44
    Permalink

    La vostra pagina mi ha colpito. Avete in programma incontri a Livorno?

    Risposta
  • 21/09/2014 in 19:49
    Permalink

    Salve, sono un ragazzo di Roma e non ho facebook, come posso fare per aderire a GI?

    Risposta
  • 24/11/2014 in 14:14
    Permalink

    Il popolo italiano gode di un’ignoranza perfetta sul problema della perdita di identità vorra diventare come le merde americane? Staremo a vedere

    Risposta
  • 12/01/2015 in 02:12
    Permalink

    cit.: “Rifletto su due eventi terribili che hanno colpito l’Europa. Uno è il dramma di Charlie Hebdo, che ha fatto sanguinare il cuore di milioni di persone che in questi giorni hanno dimostrato una partecipazione senza precedenti, significativa per il senso dell’Europa stessa che ha rivelato di essere unita dai sentimenti dei cittadini più che dagli accordi dei politici. L’altro evento è quello che la stampa e i vertici politici continuano ad ignorare, anche se non meno drammatico e terrificante del primo. Intendo il colpo di stato dell’EuroMaidan che ha scatenato la furia omicida dell’esercito ucraino, innescando un meccanismo diabolico di odio razziale che ogni giorno genera dolore umano e fa scorrere il sangue di migliaia di innocenti massacrati nel Donbass.
    Ogni volta che leggo le notizie che arrivano da quella terra martoriata provo dolore per l’ingiustizia e le sofferenze alle quali sono costretti i civili. Voglio portare alla vostra attenzione un’altra pagina nera che fa rabbrividire: 11.01.2015 i militari ucraini massacrano una famiglia nel villaggio Kryakova. Sono state barbaramente uccise una ragazzina di quattordici anni, la mamma e la nonna. Un mese prima questa famiglia aveva sepolto l’unico uomo, il padre della ragazzina, anche lui ucciso dai militari di Kiev.
    Nonostante gli accordi di cessate il fuoco l’esercito ucraino continua con i vili attacchi contro la popolazione civile, lanciando missili reattivi nei luoghi in cui vivono persone innocenti. Non c’è dubbio, siamo di fronte ad un vero e proprio genocidio, non riesco a chiamarlo in nessun altro modo.
    Per queste vittime, anche loro europee, non c’è altrettanta attenzione. L’Europa continua a non piangere queste persone. Tutte loro avevano sogni, progetti, speranze, affetti. Tutte loro volevano vivere. Nessuno, né a Parigi, né nel Donbass voleva essere vittima di assassini. Eppure molti europei, per un motivo o per l’altro, quei morti li commemorano in modo diverso. I primi con cortei, gli altri relegati all’abisso dell’indifferenza.”

    Risposta
  • 03/03/2015 in 12:49
    Permalink

    Buongiorno a tutte e a tutti,
    segnalo che in puglia ,precisamente nel salento, sta per nascere l’università islamica.la notizia si commenta da sola…la cosa che preoccupa di piu’ è che la schiera di radical chic in quella zona è molto “aggressiva” e non esiste sul territorio nessun altra realtà politica in grado di far fronte alla “campagna” promozionale di sel, pd e vari illuminati pensatori.
    sarebbe interessante provare ad organizzare un seminario.
    la difesa del territorio inizia dal controllo dei confini.

    un saluto

    Risposta
  • 02/12/2015 in 03:57
    Permalink

    Buonasera
    Potrei avere i contatti della vostra sede umbra?
    Grazie
    Giuseppe Minciotti

    Risposta
  • 12/01/2016 in 22:24
    Permalink

    Buongiorno desidero porvi una domanda, avete dei referenti nella città di Padova? Grazie

    Risposta
    • 24/01/2016 in 20:44
      Permalink

      Salve Giulia sei stata ricontattata qualche giorno fa, se hai ulteriori domande scrivici!

      Risposta
  • 23/01/2016 in 14:25
    Permalink

    As I website possessor I believe the content matter here is rattling wonderful , appreciate it for your hard work. You should keep it up forever! Best of luck.

    Risposta
  • 27/06/2017 in 05:26
    Permalink

    ciao, io sono già nel tubo di lancio, ma questo stato di cose del paese mi colpisce ugualmente….. dove potrei nella zona di roma sapere di più, seguire un seminario un incontro? scrivetemi pure in email, grazie

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *